Il contributo esamina la natura giuridica del più discusso organo di rilevanza costituzionale, qual è il  Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro (CNEL), ex articolo 99 della Costituzione, oggetto da anni di un dibattito in ordine alla sua effettiva utilità o meno e dunque la conseguente ipotesi di sua soppressione a mezzo legge costituzionale come preconizzato dal testo di riforma rigettato dal referendum popolare del 4 dicembre 2016.  Tuttavia, in ordine alla possibilità di ritenere superato tale organo, visti anche i rapporti diretti Sindacati-Governo instaurati sin dagli anni Settanta, l’articolo analizza particolarmente la correlata, ed ancora non indagata in dottrina, ipotesi di mera sospensione dell’organo a mezzo legge ordinaria al pari di come a suo tempo è stata sospesa la ferma di leva obbligatoria, laddove se sussiste una garanzia costituzionale d‘esistenza del CNEL in quanto organo di consulenza delle Camere e del Governo, tale garanzia non può trasformarsi in una vera e propria «riserva» ed è valida solo se e in quanto l’organo garantito sia effettivamente funzionante.



The contribution examines the legal nature of the most discussed body of constitutionally relevance, such as the National Council of Economy and Labor (CNEL), ex article 99 of the Constitution, which has been subject from long time of debate about its usefulness or not and therefore the consequent hypothesis of abolition through constitutional law as advocated by the reform text rejected by the popular referendum of December 4, 2016.  However, with regard to the possibility of consider obsolete this organ, also in view of the direct trade unions-government established since the 1970s, the article examine particularly the correlate, and again not investigated in the doctrine, the hypothesis of mere suspension of the organ by ordinary law, as in the past, the compulsory conscription was suspended, where if there is a constitutional guarantee of the existence of the CNEL as an advisory body of the Parliament and the Government, this guarantee cannot be transformed into a true «reserve» and is valid only if and as the guaranteed organ is actually working.