rivista AIC pittogrammarivista AIC logo

La competenza legislativa regionale in materia di governo del territorio tra esigenze unitarie e istanze di differenziazione.

Visualizza

 

Il saggio ha ad oggetto lo studio dei criteri di riparto della competenza legislativa in materia di “governo del territorio”, nella prospettiva del regionalismo differenziato. Premessa una ricostruzione dell’oggetto della materia,tenendo conto delle frequenti interazioni con altre materie di competenza legislativa statale, si è proceduto a delimitare i “confini” della competenza legislativa regionale tentando una ricognizione dei principi fondamentali della materia.

Evidenziati i tratti caratteristici dell’insieme degli ambiti materiali riconducibili alla voce si è fermata l’attenzione sul bilanciamento tra le esigenze di differenziazione e l’opportunità di mantenere elementi di armonizzazione della legislazione a livello nazionale.

Non tutti gli ambiti materiali riconducibili alla voce “governo del territorio” sembrano prestarsi al riconoscimento di ulteriori spazi di autonomia alle Regioni; alcuni di essi richiedono necessariamente una governance multilivello, sia per assicurare il bilanciamento tra l’esigenza di unitarietà della normativa a livello nazionale e le esigenze di differenziazione finalizzate alla cura di specifiche caratteristiche di ciascun territorio, sia perché incrociano materie di interesse nazionale affidate alla competenza del legislatore statale.

 

 

The essay examines the criteria for the allocation of legislative competence in the field"governo del territorio"(land-use planning) in the perspective of differentiated regionalism. It begins with a reconstruction of the subject of the matter, with specific attention to the numerous interactions with State competences, and proceeds with the analysis ofthe "boundaries" of regional legislative competence by attempting a recognition of the fundamental principles in the field.

Once highlighting the features of the topic, the balance between the needs for differentiation and the opportunity to preserve harmonization of legislation at national levelis analyzed.

As a result, it has emerged that only certain competences included inthe field " land- use planning" can be attributedexclusively to the regions, in the perspective of differentiated regionalism (art. 116, par. 3, of Italian Constitution). Other parts necessarily require a multilevel governance in order to ensure, on one hand, the balance between the needs for unity of legislation at national level and for differentiation aimed at regulating specific characteristics of territories, on the other hand, because they cross national interests entrusted to State legislative competence.

 

NUMERO E ARGOMENTI:  
banner cacuccied
banner giappichelli
banner
banner
banner

L'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è iscritta al Registro degli Operatori della Comunicazione a far data dal 09.10.2013 con n. 23897.
Codice ISSN 2039-8298 (Online). La Rivista dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è inoltre registrata presso il Tribunale di Roma - n.339 del 05.08.2010.
Rivista trimestrale inclusa nella classe A delle Riviste scientifiche dell'Area 12 - Scienze giuridiche
Direttore Responsabile della Rivista AIC: Prof. Gaetano Silvestri
Direttori della Rivista AIC: Prof. Felice Giuffrè - Prof.ssa Elisabetta Lamarque - Prof. Alberto Lucarelli - Prof. Giovanni Tarli Barbieri


ilmiositojoomla.it