rivista AIC pittogrammarivista AIC logo

A proposito della “clausola di asimmetria” (art. 116 u.c. cost.)

Visualizza

 

Il saggio si occupa della “clausola di asimmetria” regolata dall’articolo 117, terzo comma, della Costituzione, la quale consente alle Regioni ad autonomia ordinaria di ottenere maggiori poteri di quelli loro attribuiti dalla Costituzione. Il lavoro, dopo aver chiarito che la clausola di asimmetria non si applica alle Regioni ad autonomia speciale, considera i problemi che si pongono con riferimento al procedimento di formazione della legge previa intesa da essa contemplata ed al ruolo spettante al Parlamento nazionale nella sua elaborazione. Esso, inoltre, considerato che la clausola predetta consente di derogare al riparto costituzionale delle competenze, esclude che nella materia che ne forma oggetto possano intervenire fonti del diritto diverse dalla legge previa intesa. Il lavoro, infine, nega che il contenuto della disciplina concordata tra lo Stato e la Regione possa essere condizionato da una “normale” legge statale.

 

 

The essay deals with the asymmetry clause governed by article 117, third paragraph, of the Constitution, which allows Regions with ordinary autonomy to obtain greater powers than those assigned to them by the Constitution. The paper, clarifies that the asymmetry clause does not apply to Regions with special autonomy and considers the problems that arise with reference to the source of law envisaged by the aforementioned clause: the act of Parliament adopted on the basis of an agreement between the State and the Region. Furthermore, considering that the asymmetry clause allows for an exception to the constitutional division of powers, it excludes that sources other than the law subject to prior agreement may intervene in the matter contemplated by it. Finally, the work denies that the content of the discipline agreed between the State and the Region can be conditioned by a "normal" act of Parliament.

 

NUMERO E ARGOMENTI:  
banner cacuccied
banner giappichelli
banner
banner
banner

L'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è iscritta al Registro degli Operatori della Comunicazione a far data dal 09.10.2013 con n. 23897.
Codice ISSN 2039-8298 (Online). La Rivista dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è inoltre registrata presso il Tribunale di Roma - n.339 del 05.08.2010.
Rivista trimestrale inclusa nella classe A delle Riviste scientifiche dell'Area 12 - Scienze giuridiche
Direttore Responsabile della Rivista AIC: Prof. Gaetano Silvestri
Direttori della Rivista AIC: Prof. Felice Giuffrè - Prof.ssa Elisabetta Lamarque - Prof. Alberto Lucarelli - Prof. Giovanni Tarli Barbieri


ilmiositojoomla.it