rivista AIC pittogrammarivista AIC logo

Dove vanno le Regioni?

Visualizza

L’autore rileva che, falliti i tentativi di riforma organica del tit. V Cost., le trasformazioni prevedibili del regionalismo italiano saranno dovute alla dialettica tra l’autonomia ordinaria e le autonomie speciali (e, soprattutto, alla clausola di asimmetria contenuta nell’art. 116.III Cost.). Se, nonostante l’esistenza di robuste resistenze, giungeranno a conclusione i procedimenti avviati a questo riguardo da Veneto, Emilia-Romagna e Lombardia, il nostro ordinamento si avvicinerà a quello spagnolo (caratterizzato da un regionalismo tutto differenziato). Lo studio si sofferma, inoltre, sul centralismo dei partiti politici nazionali e rileva che ogni tentativo di futura riforma dovrà tener conto: da un lato, del crescente radicamento delle Regioni, d’altro lato, del principio di sussidiarietà.

Parole chiave: Evoluzione del regionalismo italiano – Dialettica tra autonomia ordinaria e autonomie speciali – Cultura politica dei partiti – Radicamento delle Regioni – Principio di sussidiarietà

 

Where are Regions going?

The author notes that, having failed the attempts at organic reform of the tit. V of the Constitution, the foreseeable transformations of Italian regionalism will be due to the dialectic between ordinary autonomy and special autonomies (and, above all, to the asymmetry clause contained in Article 116.III of the Constitution). If, despite the existence of strong resistance, the proceedings initiated in this regard by Veneto, Emilia-Romagna and Lombardy come to an end, our legal system will approach the Spanish one (characterized by a completely differentiated regionalism). The study also focuses on the centralism of national political parties. Finally, it points out that any attempt at future reform will have to take into account: on the one hand, the growing roots of Regions in regional communities, and on the other hand, the principle of subsidiarity.

Keywords: Evolution of Italian Regionalism – Dialectic between Ordinary Autonomy and Special Autonomies – Political Culture of Political Parties – Roots of Regions in Regional Communities – Principle of Subsidiarity

 

NUMERO E ARGOMENTI:  

Cerca nel sito

I siti AIC

Ultimo fascicolo

Rivista AIC Fascicolo 01 2024

Newsletter della Rivista AIC

Per ricevere periodicamente aggiornamenti sulle nostre novità.
Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.
banner giappichelli
banner
banner
banner
banner

L'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è iscritta al Registro degli Operatori della Comunicazione a far data dal 09.10.2013 con n. 23897.
Codice ISSN 2039-8298 (Online). La Rivista dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è inoltre registrata presso il Tribunale di Roma - n.339 del 05.08.2010.
Rivista trimestrale inclusa nella classe A delle Riviste scientifiche dell'Area 12 - Scienze giuridiche
Direttore Responsabile della Rivista AIC: Prof. Sandro Staiano
Direttori della Rivista AIC: Elisabetta Catelani - Claudio Panzera - Fabrizio Politi - Antonella Sciortino


ilmiositojoomla.it