rivista AIC pittogrammarivista AIC logo

La sindrome di Kafka, il vaglio giudiziale on a case-by case basis e l’astrattismo valutativo della corte di giustiza europea. La direttiva 2004/38/CE nel filtro giurisprudenziale

Visualizza

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea si pronuncia in tema di limitazione della libertà di circolazione e di soggiorno nonché di allontanamento dal territorio per motivi di ordine pubblico o di pubblica sicurezza ed ammette l’allontanamento dal territorio dell’Unione, quale eccezione al principio fondamentale di circolazione e soggiorno nel territorio degli Stati membri. La scelta è operata sulla base di un giudizio individualizzato che interpreti i motivi di ordine pubblico o di pubblica sicurezza declinandoli ratione temporis, nel solco dell’attualità della minaccia che quei motivi siano esposti a concreto pericolo e pregiudizio.

Questi gli interessi coinvolti, di cui si tenta un bilanciamento, nell’interpretazione dell’art.27, paragrafo 2 della direttiva 2004/38/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 29 aprile 2004, riguardante il diritto di circolazione e soggiorno (la giurisprudenza si occupa anche dell’interpretazione dell’art. 28, paragrafo 3, lettera a, della direttiva, relativamente alla nozione di “motivi imperativi di pubblica sicurezza”).

 

The Court of Justice of the European Union pronounces itself on the issue of limitation of the freedom of movement and residence and of removal from the territory for reasons of public order or public security and admits the removal from the territory of the Union, as an exception to the principle fundamental principle of movement and residence in the territory of the Member States, on the basis of an individualized judgment interpreting the grounds of public order or public security by deciding them ratione temporis, in the wake of the actuality of the threat that those motives are exposed to real danger and prejudice.

These are the interests involved, for which a balancing is attempted, in the interpretation of Article 27 (2) of Directive 2004/38 / EC of the European Parliament and of the Council of 29 April 2004 on the right of movement and residence ( jurisprudence also deals with the interpretation of Article 28 (3) (a) of the Directive concerning the notion of "imperative reasons of public security").

 

NUMERO E ARGOMENTI:  
banner cacuccied
banner giappichelli
banner
banner
banner

L'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è iscritta al Registro degli Operatori della Comunicazione a far data dal 09.10.2013 con n. 23897.
Codice ISSN 2039-8298 (Online). La Rivista dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è inoltre registrata presso il Tribunale di Roma - n.339 del 05.08.2010.
Rivista trimestrale inclusa nella classe A delle Riviste scientifiche dell'Area 12 - Scienze giuridiche
Direttore Responsabile della Rivista AIC: Prof. Gaetano Silvestri
Direttori della Rivista AIC: Prof. Felice Giuffrè - Prof.ssa Elisabetta Lamarque - Prof. Alberto Lucarelli - Prof. Giovanni Tarli Barbieri


ilmiositojoomla.it