rivista AIC pittogrammarivista AIC logo

LA DISCIPLINA DEL PRELIEVO E DELL'USO DEL CORDONE OMBELICALE AL VAGLIO DEL CONSEIL CONSTITUTIONNEL. BREVI OSSERVAZIONI A MARGINE DELLA DÉCISION N° 2012-249 QPC

Visualizza

SOMMARIO: 1. I possibili usi del sangue cordonale e la scelta del legislatore francese. – 2. La solidarietà può essere imposta? – 3. Dati scientifici e scelte politiche: il (mancato) controllo del giudice costituzionale. – 4. Osservazioni conclusive: qualche spunto per il legislatore italiano.


1. I possibili usi del sangue cordonale e la scelta del legislatore francese

Con la décision n° 2012-249 QPC, il Conseil constitutionnel ha giudicato conforme à la Constitution la disciplina sul prelievo di cellule dal cordone ombelicale, dalla placenta e dal sangue cordonale o placentario, di cui all’art. L1241-1, c. 4, del Code de la santé publique, così come modificato dalla loi n° 2011-814 du 7 juillet 2011 relative à la bioéthique.


Mentre fino ad alcuni decenni fa il cordone ombelicale era considerato un semplice scarto operatorio privo di alcun valore, oggi la disciplina del prelievo di cellule staminali da cordone ombelicale – che avviene nella fase conclusiva del parto e non presenta rischi per la salute, né della madre, né del neonato – ha assunto nei Paesi occidentali una particolare rilevanza per le grandi potenzialità legate all’uso di queste cellule a scopo terapeutico e, insieme, per i notevoli interessi economici degli operatori privati che offrono il servizio di conservazione del sangue cordonale . Le cellule staminali cordonali, infatti, rappresentano oggi una valida alternativa all’uso di cellule staminali emopoietiche provenienti dal midollo osseo nella cura di alcune malattie ematologiche quali, ad esempio, le leucemie; da qui il diffondersi di biobanche, pubbliche e private, deputate alla conservazione di cellule staminali cordonali.
 

NUMERO E ARGOMENTI:  
banner cacuccied
banner giappichelli
banner
banner
banner

L'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è iscritta al Registro degli Operatori della Comunicazione a far data dal 09.10.2013 con n. 23897.
Codice ISSN 2039-8298 (Online). La Rivista dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è inoltre registrata presso il Tribunale di Roma - n.339 del 05.08.2010.
Rivista trimestrale inclusa nella classe A delle Riviste scientifiche dell'Area 12 - Scienze giuridiche
Direttore Responsabile della Rivista AIC: Prof. Gaetano Silvestri
Direttori della Rivista AIC: Prof. Felice Giuffrè - Prof.ssa Elisabetta Lamarque - Prof. Alberto Lucarelli - Prof. Giovanni Tarli Barbieri


ilmiositojoomla.it