rivista AIC pittogrammarivista AIC logo

LA NATURA PRESCRITTIVA DEL PRINCIPIO DEL RIEQUILIBRIO DEI SESSI NELLA RAPPRESENTANZA POLITICA

Visualizza

SOMMARIO: 1. Premessa. Lo “statuto della parità” nella rappresentanza politica – 2. L’integrazione della rappresentanza e il ruolo della giurisprudenza amministrativa e costituzionale – 3. La giurisprudenza costituzionale tra divieti di azioni positive ed eguaglianza dei punti di partenza – 4. Riflessioni conclusive.


1.Premessa. Lo “statuto della parità” nella rappresentanza politica

Nel biennio 2011-2012 il principio del riequilibrio della rappresentanza politica e delle pari opportunità nell’accesso alle cariche elettive ha ottenuto un incisivo riconoscimento da parte della giurisprudenza costituzionale e amministrativa. La recente sentenza della Corte costituzionale n. 81 del 2012 ma anche le pronunce del Consiglio di Stato, quinta sezione, n. 4502 del 27 luglio 2011 e n. 3670 del 21 giugno 2012 hanno sottolineato la natura precettiva delle disposizioni riguardanti l’equilibrio dei sessi nella formazione degli organi di governo delle Regioni, evidenziando come il carattere politico e la relativa discrezionalità di simili scelte devono sottostare ai principi di natura giuridica posti dal legislatore, in ossequio ad esplicite disposizioni costituzionali .
Nel nostro ordinamento il principio dell’equilibrio dei sessi nella rappresentanza politica e nell’accesso alle cariche elettive è affidato alle riforme legislative e costituzionali che, pur con notevole ritardo rispetto ad altre esperienze del diritto comparato, configurano lo “statuto della parità” nella rappresentanza politica .
 

NUMERO E ARGOMENTI:  

Cerca nel sito

I siti AIC

Ultimo fascicolo

Rivista AIC Fascicolo 01 2024

Newsletter della Rivista AIC

Per ricevere periodicamente aggiornamenti sulle nostre novità.
Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.
banner giappichelli
banner
banner
banner
banner

L'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è iscritta al Registro degli Operatori della Comunicazione a far data dal 09.10.2013 con n. 23897.
Codice ISSN 2039-8298 (Online). La Rivista dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è inoltre registrata presso il Tribunale di Roma - n.339 del 05.08.2010.
Rivista trimestrale inclusa nella classe A delle Riviste scientifiche dell'Area 12 - Scienze giuridiche
Direttore Responsabile della Rivista AIC: Prof. Sandro Staiano
Direttori della Rivista AIC: Elisabetta Catelani - Claudio Panzera - Fabrizio Politi - Antonella Sciortino


ilmiositojoomla.it