rivista AIC pittogrammarivista AIC logo

La prostituzione non è un diritto fondamentale ed è un'attività economica in contrasto con la dignità umana. La sent. n. 141 del 2019 e la “sostanza delle cose”

Visualizza

 

Nella sent. n. 141 del 2019 la Corte costituzionale era chiamata a dare una risposta alla questione della legittimità costituzionale della previsione come reato delle attività di reclutamento e di favoreggiamento della prostituzione. Sullo sfondo però si poneva la questione della configurazione della prostituzione quale esplicazione della libertà sessuale del singolo e l'ammissibilità di una “legalizzazione” della prostituzione come “attività economica” tutelata dall'art. 41 della Costituzione. La Corte costituzionale rigetta le questioni di costituzionalità escludendo che la prostituzione possa ritenersi ricompresa nella libertà sessuale e dichiarando che la stessa, in quanto attività economica, è in contrasto con la dignità umana. La pronuncia della Corte costituzionale merita apprezzamento per la sensibilità (“costituzionalmente fondata”) dimostrata nei confronti di un fenomeno caratterizzato da un'intrinseca condizione di debolezza e di vulnerabilità delle persone coinvolte.

 

 

In the sent. n. 141 of 2019, the Constitutional Court was called to give an answer to the question of the constitutional legitimacy of the act regarding the crime of recruitment and aiding prostitution activities. In the background, however, there was the question of the configuration of prostitution as an explanation of the individual's sexual freedom. Hence, the admissibility of a "legalization" of prostitution as an "economic activity" protected by art. 41 of the Constitution. The Constitutional Court rejects the questions of constitutionality excluding that prostitution can be considered included in sexual freedom and declaring that the same, as an economic activity, is in contrast with human dignity. The ruling of the Constitutional Court deserves appreciation for the sensitivity ("constitutionally founded") shown towards a phenomenon characterized by an intrinsic condition of weakness and vulnerability of the people involved.

 

NUMERO E ARGOMENTI:  
banner cacuccied
banner giappichelli
banner
banner
banner

L'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è iscritta al Registro degli Operatori della Comunicazione a far data dal 09.10.2013 con n. 23897.
Codice ISSN 2039-8298 (Online). La Rivista dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è inoltre registrata presso il Tribunale di Roma - n.339 del 05.08.2010.
Rivista trimestrale inclusa nella classe A delle Riviste scientifiche dell'Area 12 - Scienze giuridiche
Direttore Responsabile della Rivista AIC: Prof. Gaetano Silvestri
Direttori della Rivista AIC: Prof. Felice Giuffrè - Prof.ssa Elisabetta Lamarque - Prof. Alberto Lucarelli - Prof. Giovanni Tarli Barbieri


ilmiositojoomla.it