rivista AIC pittogrammarivista AIC logo

RIFLESSIONI MINIME SUL CONCETTO DI STATO SOCIALE E VINCOLI COMUNITARI. SELEZIONE DEI DIRITTI O SELEZIONE DEI SOGGETTI DA TUTELARE?

Visualizza

Lo Stato sociale, sempre più condizionato da scarsità di risorse, incremento di fabbisogni per il soddisfacimento dei diritti sociali e vincoli comunitari sempre più stringenti, ha imboccato una parabola discendente ormai irreversibile?

Partendo dalle radici storiche del dibattito sulla crisi dello Stato, viene effettuata una sintetica analisi del concetto, dello sviluppo storico e delle diverse accezioni ed implicazioni dello Stato sociale, nonché della tutela dei diritti sociali nella Costituzione italiana.

Viene poi esaminata la situazione odierna, in cui i diritti sociali ed in generale il welfare potranno essere salvaguardati solo assicurandone la sostenibilità: mediante una selezione oggettiva dei diritti da tutelare, ovvero una selezione soggettiva dei soggetti tutelati, ovvero ancora un ricorso sistematico all’intervento dei privati, in una logica di sussidiarietà orizzontale.

 

Did the Social State, more and more conditioned by lack of resources, increase of requirements to fullfill the social rights and EU constraints increasingly tight, start a falling irreversible parabola?

Starting from the historical sources of the debate on the crisis of the State, a synthetic analysis is presented, concerning the concept, the historical development and the different meanings and implications of the Social State, as well as the safeguard of social rights in the Italian Constitution.

The present situation is then examined, where the social rights and the welfare in general could be protected only ensuring their sustainability: thru an objective selection of the rights to be guaranteed, or a subjective selection of the persons to be protected, or finally a systematic recourse to the private contribution, in an horizontal subsidiarity perspective.

NUMERO E ARGOMENTI:  
banner cacuccied
banner giappichelli
banner
banner
banner

L'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è iscritta al Registro degli Operatori della Comunicazione a far data dal 09.10.2013 con n. 23897.
Codice ISSN 2039-8298 (Online). La Rivista dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è inoltre registrata presso il Tribunale di Roma - n.339 del 05.08.2010.
Rivista trimestrale inclusa nella classe A delle Riviste scientifiche dell'Area 12 - Scienze giuridiche
Direttore Responsabile della Rivista AIC: Prof. Gaetano Silvestri
Direttori della Rivista AIC: Prof. Felice Giuffrè - Prof.ssa Elisabetta Lamarque - Prof. Alberto Lucarelli - Prof. Giovanni Tarli Barbieri


ilmiositojoomla.it