rivista AIC pittogrammarivista AIC logo

SERVIZI LOCALI E CONCORRENZA, A PROPOSITO DELLA SENT. N. 325 DEL 2010

Visualizza

La Corte Costituzionale nella sentenza 325 del 2010 si è occupata della recente disciplina sull'affidamento dei servizi pubblici locali e risolve, riunendoli, più ricorsi sia statali che regionali pronunciandosi su una pluralità di questioni.


1. Le questioni di fondo. La disciplina italiana sull'affidamento della gestione dei servizi pubblici locali nel complesso mira a rendere del tutto marginale il ricorso all'affidamento diretto: la discrezionalità dell'amministrazione nello sceglierne il ricorso viene compressa, e l'in house providing è ammesso a condizioni più restrittive di quelle imposte dal diritto comunitario.
Al fondo, lo scontro tra Stato e Regioni attiene alla possibilità per le Regioni di scegliere tra pubblico e privato nella gestione dei servizi pubblici locali, in particolare del servizio idrico.
Sul campo ci sono diversi interessi confliggenti, quali la tenuta del sistema finanziario pubblico, gli interessi imprenditoriali ad una gestione lucrativa dei servizi, l'efficienza degli stessi e la garanzia dell'accessibilità dei servizi agli utenti.

NUMERO E ARGOMENTI:  
banner cacuccied
banner giappichelli
banner
banner
banner

L'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è iscritta al Registro degli Operatori della Comunicazione a far data dal 09.10.2013 con n. 23897.
Codice ISSN 2039-8298 (Online). La Rivista dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è inoltre registrata presso il Tribunale di Roma - n.339 del 05.08.2010.
Rivista trimestrale inclusa nella classe A delle Riviste scientifiche dell'Area 12 - Scienze giuridiche
Direttore Responsabile della Rivista AIC: Prof. Gaetano Silvestri
Direttori della Rivista AIC: Prof. Felice Giuffrè - Prof.ssa Elisabetta Lamarque - Prof. Alberto Lucarelli - Prof. Giovanni Tarli Barbieri


ilmiositojoomla.it