rivista AIC pittogrammarivista AIC logo

Verso la convivenza: leggi razionali, eguaglianza e pari dignità sociale.

Visualizza

 

L’ignominia e l’infamia delle leggi razziali italiane del 1938 – di cui abbiamo ricordato recentemente l’ottantesimo anniversario – non è soltanto il primo passo verso lo sterminio degli ebrei, che ad esse seguì cinque anni dopo con la “scientificità” della Shoah, cui l’Italia offrì un contributo non trascurabile. È anche, forse soprattutto, l’emblema di un razzismo ricorrente e purtroppo presente anche oggi, nel contesto della paura, dell’intolleranza, dell’odio verso il “diverso” che dalla “razza” continua a trarre alimento, nonostante la demolizione scientifica di quel concetto, condannato anche e prima dalle Costituzioni e dalle Carte dei diritti. Ne è prova, sotto aspetti e forme diverse, la vicenda dei migranti: etichettati nella loro diversità dall’abbinamento fra migrazioni e sicurezza in una recente legge; esempio emblematico di violazione del fondamentale principio di pari dignità sociale (articolo 3 della Costituzione). La “cronaca” del razzismo in Italia è richiamata dall’A. a partire dalla affermazione di essa nella dottrina fascista di supremazia della razza e dalla sua applicazione: prima nella logica delle “conquiste” coloniali in Etiopia; poi contro i cittadini italiani ebrei, trasformati in “nemici dello Stato”; infine nella quotidianità risorgente del razzismo e nella fragilità – di formulazione e di applicazione concreta – delle norme rivolte, dopo l’avvento della Costituzione, a contrastare il fascismo e la discriminazione razziale.

 

NUMERO E ARGOMENTI:  

Cerca nel sito

I siti AIC

Ultimo fascicolo

Rivista AIC Fascicolo 04 2018

Newsletter della Rivista AIC

Per ricevere periodicamente aggiornamenti sulle nostre novità.
Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.
banner cacuccied
banner giappichelli
banner
banner
banner

L'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è iscritta al Registro degli Operatori della Comunicazione a far data dal 09.10.2013 con n. 23897.
Codice ISSN 2039-8298 (Online). La Rivista dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è inoltre registrata presso il Tribunale di Roma - n.339 del 05.08.2010.
Rivista trimestrale inclusa nella classe A delle Riviste scientifiche dell'Area 12 - Scienze giuridiche
Direttore Responsabile della Rivista AIC: Prof. Gaetano Silvestri
Direttori della Rivista AIC: Prof. Felice Giuffrè - Prof.ssa Elisabetta Lamarque - Prof. Alberto Lucarelli - Prof. Giovanni Tarli Barbieri


ilmiositojoomla.it