rivista AIC pittogrammarivista AIC logo

Osservatorio sulle ordinanze di rinvio

Visualizza

T.A.R. Veneto, ordinanza n. 298 del 3 giugno 2010 (G.U., 1° Serie Speciale, n. 41 del 13 ottobre 2010)
Ambiente – Rifiuti – Norme della Regione Veneto – Smaltimento dei “rifiuti speciali non pericolosi di provenienza extraregionale” - Limitazione ad una quota non superiore al venticinque per cento della capacità ricettiva dell'impianto – Violazione del principio di uguaglianza sotto il profilo dell'irrazionalità – Violazione del principio di libertà di iniziativa economica privata – Lesione della sfera di competenza statale in materia di tutela dell'ambiente ed ecosistema – Lesione del principio di libera circolazione delle corse tra le Regioni
Oggetto: Legge della Regione Veneto 21 gennaio 2000, n. 3, art. 33, c. 2
Parametro: Costituzione, artt. 3; 41; 117, c. 2, lett. s); 120
Ambiente – Rifiuti – Norme della Regione Veneto – Smaltimento dei “rifiuti speciali non pericolosi di provenienza extraregionale” - Limitazione alla sola ipotesi in cui nel territorio della Regione in cui sono prodotti manchino impianti più vicini adeguati allo smaltimento – Violazione del principio di uguaglianza sotto il profilo dell'irrazionalità – Violazione del principio di libertà di iniziativa economica privata – Lesione del principio di libera circolazione delle cose tra le Regioni
Oggetto: Legge della Regione Veneto 21 gennaio 2000, n. 3, art. 33, c. 3
Parametro: Costituzione, artt. 3; 41; 117, c. 2, lett. s); 120
Il TAR Veneto ritiene di sollevare q.l.c. in riferimento agli artt. 117, 3 e 41 Cost. dell'art. 33, c. 2 della legge regionale del Veneto, n. 33 del 21 gennaio 2000 nella parte in cui limita a una quota, non superiore al 25% della capacità ricettiva dell'impianto, lo smaltimento di rifiuti speciali conferiti da terzi e di provenienza regionale atteso che dall'esame della disciplina legislativa statale e della normativa comunitaria, non viene in rilievo un principio, incondizionato e sufficientemente preciso, secondo cui non è ammesso lo smaltimento, nelle discariche per rifiuti speciali non pericolosi, di rifiuti conferiti da soggetti diversi dai produttori. In altre parole, non è individuabile un principio che imponga di eliminare o, comunque, di limitare le discariche in conto terzi, che risulta pertanto consentito
 

NUMERO E ARGOMENTI:  
banner cacuccied
banner giappichelli
banner
banner
banner

L'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è iscritta al Registro degli Operatori della Comunicazione a far data dal 09.10.2013 con n. 23897.
Codice ISSN 2039-8298 (Online). La Rivista dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è inoltre registrata presso il Tribunale di Roma - n.339 del 05.08.2010.
Rivista trimestrale inclusa nella classe A delle Riviste scientifiche dell'Area 12 - Scienze giuridiche
Direttore Responsabile della Rivista AIC: Prof. Gaetano Silvestri
Direttori della Rivista AIC: Prof. Felice Giuffrè - Prof.ssa Elisabetta Lamarque - Prof. Alberto Lucarelli - Prof. Giovanni Tarli Barbieri


ilmiositojoomla.it