rivista AIC pittogrammarivista AIC logo

DE GASPERI (1948-1953) E ADENAUER (1949-1963): “CANCELLIERI” EUROPEISTI

Visualizza

La prima attuazione della sovranazionalità europea, realizzatasi nel solco della guerra fredda, è stata accompagnata in Italia e in Germania da Alcide De Gasperi e da Konrad Adenauer, i quali svolsero un ruolo essenziale per il cammino comunitario tanto da meritarsi oggi l’appellativo di «padri fondatori dell’Unione europea». Prendendo le mosse dalla dimensione sovranazionale europea come opzione “intrinseca” ed “immanente” tanto della Costituzione italiana tanto del Grundgesetz (l’idea di Europa era ben presente sia nei lavori dell’Assemblea costituente sia in quelli del Parlamentarischer Rat), l’articolo analizza in ottica comparata il contributo fornito dai due “Cancellieri”, ripercorrendone le tappe e i concetti chiave. Sebbene la loro politica non possa essere compresa se non inquadrandola nell’ambito della più generale politica estera da essi adottata alla luce del panorama storico-politico postbellico e della contrapposizione tra il blocco occidentale e sovietico, la loro “lezione europeista” è ancora attuale.

 

The first implementation of the European supranationality, realized during the Cold War, was led in Italy and in Germany by Alcide De Gasperi and Konrad Adenauer, who played such an essential role for the European development that they now deserve the title «Founding Fathers of the European Union». Starting from the European supranational dimension as “intrinsic” and “immanent” choice both of the Italian Constitution and of the Grundgesetz (the idea of Europe was well present both in the Constituent Assembly and in the Parliamentary Council), the essay analyses in a comparative perspective the contribution given by the two “Chancellors”, recalling its phases and key concepts. Even though their policy cannot be understood fully outside their general foreign policy in the light of the historical-political post-war period and of the contraposition between the Western bloc and the Soviet bloc, their “European teaching” is still valid today.

NUMERO E ARGOMENTI:  
banner cacuccied
banner giappichelli
banner
banner
banner

L'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è iscritta al Registro degli Operatori della Comunicazione a far data dal 09.10.2013 con n. 23897.
Codice ISSN 2039-8298 (Online). La Rivista dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è inoltre registrata presso il Tribunale di Roma - n.339 del 05.08.2010.
Rivista trimestrale inclusa nella classe A delle Riviste scientifiche dell'Area 12 - Scienze giuridiche
Direttore Responsabile della Rivista AIC: Prof. Gaetano Silvestri
Direttori della Rivista AIC: Prof. Felice Giuffrè - Prof.ssa Elisabetta Lamarque - Prof. Alberto Lucarelli - Prof. Giovanni Tarli Barbieri


ilmiositojoomla.it