rivista AIC pittogrammarivista AIC logo

CONOSCERE PER DELIBERARE. LA VALUTAZIONE DELLE POLITICHE PUBBLICHE E LA RIFORMA DEI REGOLAMENTI PARLAMENTARI

Visualizza

L’esigenza di riformare alcuni aspetti del sistema parlamentare italiano non è certo venuta meno con il referendum dello scorso dicembre. In questo senso, la riforma del bicameralismo, secondo alcuni studiosi, meriterebbe di essere perseguita indipendentemente dalle decisioni assunte sul piano elettorale e principalmente attraverso una revisione dei regolamenti parlamentari. 
Recentemente, tra le molte suggestioni connesse con questo dibattito, è emersa la prospettiva di attribuire al Parlamento la funzione di valutazione delle politiche pubbliche. Prevista dal testo di revisione costituzionale come funzione del Senato, la valutazione delle politiche pubbliche è stata oggetto di considerazioni alquanto differenziate da parte degli studiosi, venendo generalmente ricondotta alla funzione di controllo politico sul Governo. 
Ma che cosa significa valutare le politiche pubbliche e quali potrebbero essere le implicazioni per l’attività delle due Camere? Prendendo spunto dalle disposizioni del progetto di revisione costituzionale del 2016 dedicate alla valutazione delle politiche pubbliche, il saggio analizza i tratti qualificanti dell'attività di valutazione delle politiche pubbliche e fornisce alcune indicazioni di come essa potrebbe essere riproposta in ambito parlamentare, evidenziandone i possibili benefici, limiti e criticità correlati all'attuale assetto istituzionale, avendo riguardo anche alle esperienze regionali.  

The need to reform certain aspects of the Italian parliamentary system has not ceased despite the last Constitutional referendum in December. As of today, the reform of the bicameral system, according to some scholars, deserves to be pursued independently from the electoral decisions made and mainly through the revision of parliamentary rules.
Recently, among the many suggestions related with this debate, the prospect emerged to give the Parliament the function of policy evaluation. Provided by the bill of constitutional reform as a function of the Senate, the policy evaluation has been subjected to different kinds of considerations by scholars, and was generally attributed to the function of political control over the Executive. 
But what does it mean to evaluate public policies and what would the implications be for the activity of the two Chambers? Taking inspiration by the provisions of the 2016 Constitutional reform bill concerning the policy evaluation, the essay focuses on the general aspects related to this activity, and it will provide some indication of how it could be implemented in the Parliamentary context, highlighting the possible benefits, limitations and difficulties related to the current institutional structure, taking also into consideration the Regional experiences.

NUMERO E ARGOMENTI:  
banner cacuccied
banner giappichelli
banner
banner
banner

L'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è iscritta al Registro degli Operatori della Comunicazione a far data dal 09.10.2013 con n. 23897.
Codice ISSN 2039-8298 (Online). La Rivista dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è inoltre registrata presso il Tribunale di Roma - n.339 del 05.08.2010.
Rivista trimestrale inclusa nella classe A delle Riviste scientifiche dell'Area 12 - Scienze giuridiche
Direttore Responsabile della Rivista AIC: Prof. Gaetano Silvestri
Direttori della Rivista AIC: Prof. Felice Giuffrè - Prof.ssa Elisabetta Lamarque - Prof. Alberto Lucarelli - Prof. Giovanni Tarli Barbieri


ilmiositojoomla.it