rivista AIC pittogrammarivista AIC logo

LA MATERIA DELLA "PRODUZIONE, TRASPORTO E DISTRIBUZIONE NAZIONALE DELL'ENERGIA" NELLA GIURISPRUDENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE (GIUGNO-SETTEMBRE 2010)

Visualizza

1. Nel periodo di riferimento preso in considerazione nella presente rassegna (giugno-settembre 2010), la Corte costituzionale è tornata a pronunciarsi in materia di energia attraverso tre decisioni, le quali rilevano come essa continui a rappresentare un indubbio elemento di frizione nell’ambito del riparto formale di competenza fra Stato e regioni, così come delineato dall’art.117, comma 3 della Costituzione. Come noto, infatti, tale disposizione attribuisce, la competenza in materia di energia allo Stato, per ciò che attiene alla fissazione dei principi fondamentali, e alla Regione, per ciò che concerne la disciplina di dettaglio. E’ altresì noto, come la collocazione della materia tra quelle a competenza legislativa concorrente (o ripartita) abbia sin dall’inizio sollevato non poche perplessità per l’indubbio rilievo nazionale che la politica energetica possiede, cui si aggiunge l’ulteriore constatazione che le innumerevoli implicazioni pratiche che pone, ne rendono ardua l’interpretazione.

NUMERO E ARGOMENTI:  
banner cacuccied
banner giappichelli
banner
banner
banner

L'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è iscritta al Registro degli Operatori della Comunicazione a far data dal 09.10.2013 con n. 23897.
Codice ISSN 2039-8298 (Online). La Rivista dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è inoltre registrata presso il Tribunale di Roma - n.339 del 05.08.2010.
Rivista trimestrale inclusa nella classe A delle Riviste scientifiche dell'Area 12 - Scienze giuridiche
Direttore Responsabile della Rivista AIC: Prof. Gaetano Silvestri
Direttori della Rivista AIC: Prof. Felice Giuffrè - Prof.ssa Elisabetta Lamarque - Prof. Alberto Lucarelli - Prof. Giovanni Tarli Barbieri


ilmiositojoomla.it