rivista AIC pittogrammarivista AIC logo

LE COSTITUZIONI PRIMA DELLA COSTITUZIONE

Visualizza


SOMMARIO: 1. Introduzione. Una cesura storica: l’eredità dell’Illuminismo e le esperienze italiane pre-risorgimentali. ? 2. Il frutto vicino e quello lontano del Risorgimento: Statuto albertino e Costituzione della Repubblica tra discontinuità istituzionale e continuità sistemica di lungo periodo. ? 3. Un modello alternativo: la Repubblica romana del 1849. Stabilizzazione dello Statuto e crisi postbellica. La Carta del Carnaro. ? 4. Nascita e sviluppo dell’ordinamento fascista. 5. Il 25 luglio 1943: Crisi e caduta del fascismo. L’armistizio e il Regno del Sud. La Repubblica di Salò. L’esperienza delle “Repubbliche partigiane”. Verso l’Assemblea Costituente: le “Costituzioni provvisorie” e il referendum istituzionale. ? 6. Le rinverdite ragioni del costituzionalismo tra mutamenti della cittadinanza, ”nuovi diritti”, esigenza di controllo di un diverso potere dominante: crisi delle forme tradizionali della politica ed egemonia dei mercati. ? 7. Riepilogo e conclusioni: un bilancio (e un rilancio) dei motivi per restare insieme, a centocinquant’anni dall’Unità nazionale. ?

1. Nel giudizio di Meuccio Ruini, presidente della Commissione per la redazione della Costituzione, eletta nel giugno 1946 in seno all’Assemblea Costituente, “Formulare oggi una Costituzione è compito assai grave. Dopo le meteore di quelle improvvisate nella scia della rivoluzione francese e delle altre del risorgimento, concesse dai sovrani - tranne una sola luminosa eccezione, la costituzione romana di Mazzini, alla quale noi ci vogliamo idealmente ricongiungere - è la prima volta, nella sua storia, che tutto il popolo italiano, riunito a Stato nazionale, si dà direttamente e democraticamente la propria costituzione” .
 

NUMERO E ARGOMENTI:  

Cerca nel sito

I siti AIC

Ultimo fascicolo

Rivista AIC Fascicolo 02 2024

Newsletter della Rivista AIC

Per ricevere periodicamente aggiornamenti sulle nostre novità.
Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.
banner giappichelli
banner
banner
banner
banner

L'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è iscritta al Registro degli Operatori della Comunicazione a far data dal 09.10.2013 con n. 23897.
Codice ISSN 2039-8298 (Online). La Rivista dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti è inoltre registrata presso il Tribunale di Roma - n.339 del 05.08.2010.
Rivista trimestrale inclusa nella classe A delle Riviste scientifiche dell'Area 12 - Scienze giuridiche
Direttore Responsabile della Rivista AIC: Prof. Sandro Staiano
Direttori della Rivista AIC: Elisabetta Catelani - Claudio Panzera - Fabrizio Politi - Antonella Sciortino


ilmiositojoomla.it